top of page

Secondo posto di Simone Buda, in volata, alla celebre Popolarissima




Treviso (Tv), 17 marzo 2024 - Continua ad arricchirsi di risultati di valore l’inizio di stagione, targato Solme Olmo. Il Team trevigiano, capace nelle scorse settimane di raccogliere due successi e un terzo posto, si è ripetuto in questa domenica dal sapore primaverile. Protagonista è stato nuovamente la punta di diamante del sodalizio presieduto da Gian Pietro Forcolin, quel Simone Buda che si è presentato ai nastri di partenza del 2024 con la voglia di dimostrare di poter salire ai piani alti del ciclismo tricolore.


Nella gara  che apriva il calendario delle corse internazionali in Italia, ovvero la 107ᵅ edizione della Popolarissima, il ventiquattrenne di Cesenatico ha conquistato la seconda piazza, con qualche rammarico, alle spalle di uno scatenato Daniel Skerl, velocista di punta del Cycling Team Friuli.


“Non posso negare che un po' di delusione c’è – racconta a caldo Simoneperché la gara è filata via liscia fino ai 200 m dal traguardo, grazie a dei compagni di squadra che hanno fatto un lavoro straordinario. Sul rettilineo conclusivo, consapevole di poter fare la volata che desideravo, mi sono trovato alla ruota di Skerl ma quando ho provato a sorpassarlo, non c’era più lo spazio necessario. Peccato veramente perché sentivo di avere le gambe per vincere. Ci tengo comunque a ringraziare i compagni e prometto che vedrò di tornare al successo, a partire già dalla prossima settimana”.


A completare una domenica, estremamente positiva per la Solme Olmo, ci ha pensato anche Cristian Caputo che, in una gara regionale nella sua Sicilia, si è preso un buon 2° posto, che gli può dare sicuramente tanta fiducia in vista dei prossimi appuntamenti.




Kommentare


bottom of page