top of page

Castello Roganzuolo: Buda firma la prima!




La prima è arrivata: Simone Buda si è imposto quest'oggi sul circuito di Castello Roganzuolo (Tv) che metteva in palio il 22° Gp De Nardi. Gara veloce, spettacolare, combattuta sin dalle prime tornate, quella che ha deliziato il folto pubblico presente: una prova nella quale i portacolori della Solme Olmo hanno ben figurato controllando e inserendosi in tutte le azioni che hanno animato la cronaca di giornata.

Nel finale di corsa ad imporre il forcing sono stati gli atleti dell'Uc Trevigiani che hanno consentito ad un drappello di avvantaggiarsi sul resto del plotone: lesto e brillante Simone Buda che, con l'aiuto di Mirko Fontana, è riuscito a prendere la scia dei rivali uscendo di prepotenza negli ultimi 50 metri. Un successo netto quello ottenuto da Simone Buda che ripaga tutto il team del gran lavoro svolto nel corso dell'inverno per preparare al meglio il debutto stagionale: dopo il terzo posto centrato domenica scorsa Misano Adriatico (Rn), per Simone Buda e per tutta la Solme Olmo è arrivata quindi una conferma importante e prestigiosa che fa ben sperare in vista dei prossimi appuntamenti stagionali. Nel prossimo weekend, infatti, il team del Presidente Gian Pietro Forcolin sarà impegnato nella doppia sfida di San Pietro in Gu mentre la domenica successiva sarà la volta dell'internazionale Popolarissima di Treviso: tutte gare adatte alle ruote veloci nelle quali Simone Buda e tutta la Solme Olmo sono pronti a recitare un ruolo da assoluti protagonisti.

Esulta dopo il traguardo Simone Buda, festeggiato dai compagni di squadra: "E' andata bene. L'abbiamo cercata sin dalla prima uscita stagionale e sono felice di aver centrato la prima vittoria. Questo successo è la conferma che abbiamo lavorato bene e che ci siamo preparati al meglio per partire subito con il piede giusto" ha spiegato Buda. "E' stata una corsa molto veloce, noi abbiamo sempre controllato ogni azione senza spendere troppo. Nel finale la Trevigiani ha forzato il ritmo e sull'ultimo strappetto hanno fatto il buco: noi non ci siamo fatti sorprendere, Fontana è stato straordinario nel pilotarmi e ad aiutarmi a rientrare sulla testa. Non ero certo di farcela ma quando ho visto il traguardo ho scaricato tutto sui pedali e sono riuscito a tagliare la linea per primo. Sono felicissimo, dedico questo successo alla squadra che è la mia seconda famiglia: insieme abbiamo costruito tutto questo e ora non ci resta che proseguire su questa strada".

Sorriso sulle labbra per tutto lo staff tecnico capitanato da un raggiante Gian Pietro Forcolin: "Ieri abbiamo pagato un pò il maltempo e non siamo riusciti a raccogliere al Memorial Polese quanto avremmo voluto; oggi sapevamo di poter vincere e i ragazzi hanno corso in maniera impeccabile. Sono felice per la squadra che qui a Castello Roganzuolo ha incassato una conferma importante e per Simone Buda perchè è un ragazzo di grande talento che è maturato molto ed è diventato un vero e proprio punto di riferimento per tutti i suoi compagni di squadra. La prima è arrivata, restiamo con i piedi per terra, e guardiamo ai prossimi appuntamenti con l'obiettivo di provare a ripeterci".

Comentários


bottom of page