top of page

All'8° Gp Città di Pontendera la Solme Olmo ritrova la gioia del podio grazie a Buda




San Biagio di Callalta (Tv), 16 aprile 2024 - Un’altra due giorni positiva per i ragazzi della Solme Olmo. Sabato, all’8° Gp Città di Pontedera (Pisa) il team trevigiano ha ritrovato la gioia del podio grazie a Simone Buda mentre domenica, al celebre 17° Trofeo Città di San Vendemiano – 64° Gran Premio Industria e Commercio, i giovani si sono ben difesi, con grinta e coraggio, e Flavio Serafini ha chiuso al 35° posto.


Soffermandosi sulla corsa toscana, se davanti è stato Francesco Galimberti (Biesse-Carrera) a vincere, anticipando il compagno di fuga Pietro Aimonetto (Ciclistica Rostese), alle loro spalle è stato Buda a regolare quello che era rimasto del gruppo e a conquistare una buona terza piazza. 


“Ringrazio i miei compagni di squadra – ha sottolineato Simone – perché mi sono sempre stati al fianco e, su un tracciato esigente, mi hanno permesso di giocarmi la mia volata, anche se, in questo caso, per un piazzamento di prestigio”. Anche il DS Flavio Vanin ha rimarcato l’ottima prestazione collettiva: “Ci siamo mossi bene e difesi al massimo sui tratti in salita, a noi non propriamente congeniali. Peccato per non essere riusciti a chiudere sulla fuga, partita a 30 km dal traguardo, ma sono e siamo, come staff, soddisfatti di questa giornata e guardiamo con fiducia ai prossimi impegni".I


l fine settimana di gare è poi proseguito con l'internazionale di San Vendemiano dove i ragazzi del Presidente Gian Pietro Forcolin si sono distinti per essere rimasti con i migliori sino alle battute conclusive. A Chiaramonte Gulfi (Rg), dove si correva Coppa Maria Santissima, da segnalare il buon quarto posto ottenuto da Cristian Caputo.


 La Solme Olmo ripartirà domenica con l'internazionale 28° Giro della Provincia di Biella, in programma sulle strade piemontesi, e con il tradizionale 59° Gp Montanino che si correrà a Montanino di Reggello (Fi). Giovedì 25 Aprile sarà poi la volta dell'internazionale 77° Gran Premio della Liberazione sul tradizionale circuito delle Terme di Caracalla di Roma e, in contemporanea, della 77^ Coppa Caduti Nervianesi di Nerviano (Mi).

Comments


bottom of page