top of page

Al 57° Circuito del Porto-Trofeo Arvedi Buda è secondo nonostante la rottura del filo del cambio




San Biagio di Callalta (Tv), 05 maggio 2024 - Non c'è due senza tre. Simone Buda non vuole saperne di scendere dal podio, e dopo il successo del 25 aprile e il secondo posto del 27 aprile, quest'oggi ha chiuso in seconda piazza al 57° Circuito del Porto-Trofeo Arvedi. Sulle strade della provincia di Cremona, 179 km completamente pianeggianti, ci si aspettava la volata e sfida tra le ruote veloci è stata. Si è imposto l'esperto Jakob Mareczko che ha anticipato un Buda, condizionata dal un problema al cambio avuto a 5 km dall'arritvo.


"Peccato veramente - spiega un amareggiato Simone a caldo - perché oggi poteva vincerla. Sfortunatamente rimango coinvolto in una caduta, non tocco l'asfalto ma un corridore impatta sulla mia bicicletta causandomi la rottura del filo del cambio. Da lì è partita la mia rincorsa in cui ho dovuto pedalare unicamente con il 14. Quando è stato lanciato lo sprint ero in ottima posizione ma alla fine mi sono mancate le gambe. Peccato per quell'incidente, veramente".

Commenti


bottom of page